Regione – Da Frosinone la scomunica politica all’assessore Di Berardino da parte di Articolo Uno

In un'intervista al quotidiano L'Inchiesta, il coordinatore provinciale Ambrosiano afferma che l'assessore al Lavoro non rappresenta più il suo partito - A meno di clamorose smentite da parte del Regionale di Articolo Uno Zingaretti ha un problema in più da risolvere nella sua maggioranza

L'assessore Claudio Di Berardino

Regione – Parte da Frosinone una scomunica politica all’assessore regionale al Lavoro, Claudio Di Berardino. In un’intervista rilasciata al quotidiano L’Inchiesta e pubblicata oggi, il coordinatore provinciale di Articolo Uno, Gaetano Ambrosiano, dichiara tra l’altro:  “Per quanto siano stati fatti innumerevoli sforzi e nonostante le difficili prove di pazienza dimostrate dal partito, nonostante i tentativi posti in essere dai coordinatori locali del Lazio per cercare un dialogo con l’assessore che avrebbe dovuto rappresentare la nostra forza politica nel governo della Regione Lazio, a fronte del risultato delle elezioni regionali cui Articolo Uno del Lazio ha contribuito in modo determinante, non è stato possibile nemmeno avviare un rapporto politico in grado di tutelare la rappresentanza degli elettori del Lazio di Articolo Uno. Per questo – si continua a leggere dal quotidiano L’Inchiesta – riteniamo chiuso il rapporto con l’assessore Di Berardino il quale, giova ricordare, non è stato indicato dalle forze politiche di Articolo Uno Lazio, le quali non sono state nemmeno consultate sulla scelta del nome dell’assessore”. E’ difficile ipotizzare che le dichiarazioni di Ambrosiano non siano state concordate quanto meno con il Regionale del suo partito, dunque la scomunica, sebbene da lontano e, se si vuole, in modo improprio, parte come un razzo all’indirizzo di Zingaretti il quale si trova tra le mani un problema politico da risolvere: la rappresentanza di Leu nel suo governo. Le dichiarazioni di Ambrosiano, infatti, a meno di clamorose smentite da parte degli organi di governo regionale del partito, sono infatti di una chiarezza palmare: Di Berardino, secondo quel che dice il coordinatore provinciale di Articolo Uno di Frosinone, non è più il rappresentante della sua parte politica nella giunta Zingaretti. Sarà chiesto, a questo punto ufficialmente, di rimpiazzarlo.

Cinzia Cerroni