Regione. Riforma delle IPAB, il commento di Sara Battisti

Il consigliere regionale del Pd, Sara Battisti

 

In merito al “Riordino delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza (Ipab) e disciplina delle Aziende pubbliche di servizi alla persona (Asp)” recentemente approvato dal consiglio regionale del Lazio il consigliere Sara Battisti dichiara: “Il riordino delle Ipab completa il quadro dei servizi sociali ed è organico ed integrato al nuovo Piano sociale da poco varato. La Regione prosegue la sua attività prestando particolare attenzione alle tematiche sociali e grazie a questa riforma le Ipab diventano uno strumento operativo che mettiamo a disposizione dei Comuni per l’attuazione delle politiche sociali, avendo sempre presente la qualità e la sostenibilità dei servizi. La Ipab vengono valorizzate da questa normativa: la loro trasformazione in Aziende pubbliche di servizi alla persona (Asp), ma anche in fondazioni di diritto privato, consente loro di mantenere l’originaria vocazione di assistenza sociale, sanitaria ed educativa, ma al tempo stesso permette una più funzionale collaborazione con gli enti locali e questo consentirà di creare una più efficace sinergia per l’erogazione di servizi assistenziali. Inoltre in questo modo le Ipab potranno usufruire delle agevolazioni previste oggi per il terzo settore, a cui si aggiungono gli incentivi in materia di Irap che sono stati introdotti dalla nostra riforma. Infine, si supera il concetto, altamente restrittivo, di Ipab quale amministrazione pubblica, che spesso è stato un freno a causa della mole di adempimenti amministrativi e burocratici cui dover far fronte, anche in enti di modeste dimensioni organizzative”.

Cinzia Cerroni