Roccasecca – Vitellino fugge dal mattatoio. La storia diventa virale

Un vitellino (foto d'archivio)

La campagna lanciata su internet dall’associazione Anpana è #infugaperlalibertà e #salviamomichele. Lui, il Michele da salvare, è un vitellino destinato alla macellazione ma che è riuscito a fuggire dal mattatoio di Roccasecca, in provincia di Frosinone. La sua storia è diventata virale ed è una gara di solidarietà tra tutti coloro che vogliono intervenire in favore della bestiola sfuggita alla morte. «L’idea – spiegano dall’associazione nazionale protezione animali  è quella di lanciare una raccolta fondi per liberare Michele: nonostante non abbia dispositivi di riconoscimento, i proprietari che avevano deciso di mandarlo al macello potrebbero pretenderlo indietro. Perciò noi siamo disposti a riscattarlo con la raccolta fondi e donarlo a un proprietario amorevole che lo tratti come un animale d’affezione. Sappiamo – ha riferito il presidente Anpana provinciale, Altieri – che è una goccia nel mare. Ma una campagna che racconti la storia di Michele (nome che ha dato al vitellino la volontaria che l’ha trovato e curato) può servire a sensibilizzare la gente più di qualunque slogan».

Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine, Il Regionale, La Provincia Quotidiano.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week
CONDIVIDI