Velletri. Droga in cucina, pusher in manette

Nascondeva la droga in cucina, arrestato dai Carabinieri un pusher già noto alle forze dell’ordine, che riforniva di droga i giovani di Velletri. Gli agenti di Polizia lo tenevano d’occhio da qualche giorno.

Sono quindi iniziati i servizi di appostamento e pedinamento, nel corso dei quali i poliziotti hanno notato il 37enne marocchino spostarsi di continuo a bordo di un motociclo, con il quale si recava spesso nei luoghi più frequentati da pusher e tossicodipendenti.

Gli agenti hanno deciso così di procedere al controllo, trovandolo in possesso di hashish e cocaina.

La perquisizione è stata pertanto estesa alla sua abitazione dove, nascosta nei barattoli presenti nei ripiani della cucina, sono stati rinvenuti diversi involucri, contenenti in totale circa 50 grammi di hashish e quasi 2 grammi di cocaina, oltre ad un quantitativo di sostanza da taglio e tutto l’occorrente per confezionare le dosi.

Nascosta in una armadio una cospicua somma di danaro contante.

L’uomo, pertanto, al termine degli accertamenti, è stato tratto in arresto.

Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente il reato di cui dovrà rispondere.

CONDIVIDI