Pontinia. Insulti alla Boldrini, ritirate le deleghe

Il sindaco di Pontinia Carlo Medici, appoggiato dall’intera maggioranza, ha revocato la carica di assessore e le relative deleghe a Luigi Subiaco dopo le esternazioni del politico sui social network nei confronti della presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, considerate dal primo cittadino e dalla sua maggioranza a chiaro sfondo xenofobo. La decisione è stata presa oggi dopo una lunga riunione di maggioranza. Subiaco deteneva come assessore la delega al Bilancio, che ora resta al primo cittadino.

CONDIVIDI