Terracina. Violenza, domani l’interrogatorio

Sarà ascoltato nella giornata di domani il 47enne accusato di violenza su minore arrestato nel giorno di Pasquetta a Terracina dopo che aveva attirato all’interno di una residence , dietro un cespuglio, due bambini, uno di tre l’altro di nove anni e davanti a loro si era denudato. L’uomo, che  si trova ristretto nel carcere di Latina in isolamento, comparirà davanti al Gip Mara Mattioli nell’interrogatorio di convalida.  Le indagini da parte degli agenti del Commissariato intanto non si arrestano. Gli agenti , agli ordini del Vice Questore Bernandino Ponzo , stanno cercando di fare luce sul passato dell’uomo, nullatenente, celibe, senza figli,  che apparentemente  non avrebbe precedenti specifici se non per detenzione e spaccio di stupefacenti . Sotto  la lente degli investigatori , dunque , non solo il telefonino del molestatore  ma anche il computer sul quale c’è una particolare attenzione. I poliziotti , infatti, sono alla ricerca di eventuali  filmati o fotografie per capire , ovviamente, se quello dell’altro giorno sia stato un episodio isolato oppure se il 47enne avesse gia manifestato un interesse sessuale morboso nei confronti di minori .  Agli inquirenti  l’uomo non avrebbe fornito un motivazione plausibile  che spiegherebbe la sua presenza in quel residence .  Al suo legale, l’avvocato Valerio Masci, secondo il quale l’uomo assumeva piscofarmaci , ha detto di essere “confuso”ma per gli investigatori tutto farebbe pensare che invece abbia agito con cognizione di causa.  I bambini , intanto saranno ascoltati nei prossimi giorni in un ambiente protetto alla presenza di psicologi e personale specializzato