Cassino: Il sindaco annuncia la convenzione per la pista di atletica al “Mennea Day”

Il sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro, l’assessore alle Politiche sociali Benedetto Leone e il consigliere comunale con delega allo Sport Carmine di Mambro hanno partecipato questa mattina alla quinta edizione del “Mennea Day”, la kermesse che il Cus Cassino promuove per celebrare il record sui 200 metri del grande Pietro Mennea.

“Nei prossimo giorni – ha detto il primo cittadino – ufficializzeremo la convenzione tra il Comune e l’Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale rappresentata dal Magnifico Rettore Giovanni Betta, per la gestione della pista di atletica dello stadio Salveti e intitolata alla Freccia del Sud. Il Cus del presidente Carmine Calce, che ringrazio per la grande dedizione con cui svolge la sua attività, avrà, quindi a disposizione una struttura per poter lavorare e per migliorare anche i risultati dei propri atleti. Avevamo preso un impegno e tra breve potremmo dire di averlo mantenuto. Questa Amministrazione è convinta che soltanto attraverso un lavoro sinergico con le realtà che praticano e promuovono le attività sportive si possono riuscire a ottenere buoni risultati sia sul buon uso degli impianti cittadini e sia sul la concezione di Sport che viene assimilata dai di ragazzi che vivono nel territorio”.

“Ringrazio il presidente del Cus, Carmine Calce – ha aggiunto il consigliere delegato allo Sport, Carmine Di Mambro – per la sua disponibilità per l’impegno costante sulla promozione dello sport. Celebrare i grandi trionfi degli atleti italiani, come, appunto, Pietro Mennea equivale a raccontare le meravigliose imprese dei personaggi della nostra storia. Da un glorioso passato, con un lavoro attento sui giovani, si potrà costruire uno straordinario futuro”.