Premiato all’Anuga di Colonia l’olio ciociaro più innovativo del mondo

Arriva da Broccostella il prodotto italiano più innovativo dell’anno: è il “Mantova-Sprayleggero Curcuma” a base di olio extravergine di oliva. La specialità è stata premiata a Colonia, nell’ambito della Fiera Internazionale “Anuga”, la più importante a livello mondiale per il settore agroalimentare, sbaragliando altri 289 prodotti concorrenti.

Ha suscitato l’interesse della giuria, composta da rivenditori, importatori, distributori e broker di tutto il mondo, la combinazione tra olio extravergine di oliva e la curcuma, spezia considerata ormai prodotto nutraceutico per le sue proprietà benefiche. La novità con marchio Mantova (Compagnia Alimentare Italiana) è stata riconosciuta quale condimento unico, oltre che innovativo a livello mondiale.
Una grande soddisfazione per il risultato ottenuto è stata espressa da Adriano Mantova, sales manager del marchio: “L’infusione della curcuma nell’olio extravergine di oliva – spiega – permette di ottenere una combinazione eccezionale di benefici salutistici e gastronomici. Il nostro processo esclusivo permette di evitare l’inconveniente della sensazione sabbiosa che normalmente si avverte nella bocca con i prodotti a base di curcuma, e il nostro sistema spray è l’unico in grado di consentire al consumatore di condire in maniera uniforme ogni piatto con una ridotta quantità di prodotto”.

I Mantova vantano oggi una esperienza centenaria nel commercio degli oli di oliva e delle specialità gastronomiche. Considerati fra i primi innovatori sul mercato, a loro si deve il lancio della bottiglia quadrata e verde “Marasca”, divenuta in seguito un’icona degli oli di qualità; è loro il lancio del concetto di olio Novello, come quello dell’olio non filtrato e imbottigliato; è loro la produzione di oli aromatizzati, tra cui spicca quello di Avocado, unico in Europa.
“Il successo dei Mantova all’Anuga – commenta il presidente dell’Aspiin, Genesio Rocca – non fa che confermare la qualità e l’eccellenza del Made in Ciociaria. Siamo orgogliosi di annoverare simili risultati tra le nostre aziende. Mantova ha messo in pratica una strategia di export reinterpretando una delle nostre tradizioni, la produzione di olio di oliva. Questo rappresenta una grande attrattiva per i mercati stranieri. L’Aspiin incoraggia e sostiene chi vuole avviare un percorso di internazionalizzazione. Come Mantova, tante altre nostre aziende hanno le potenzialità per crescere all’estero e promuovere le nostre eccellenze. Bisogna crederci”.