Frosinone: Consegnate a due studenti del Conservatorio le borse di studio del Rotary Club

Si è svolto nell’auditorium “Daniele Paris” del Conservatorio “Licinio Refice” del Capoluogo il concerto di premiazione degli studenti vincitori delle borse di studio Rotary Club Frosinone. Hanno partecipato alla cerimonia il Prefetto Emilia Zarrilli, il presidente del Conservatorio Domenico Celenza, il direttore del “Licinio Refice” Maestro Alberto Giraldi e il presidente del Rotary Club Frosinone Massimo Uccioli, il presidente del Rotaract Frosinone Gianmarco Gallo, il maggiore Matteo Branchinelli del Comando provinciale carabinieri, una folta rappresentanza di soci rotariani che hanno fatto da cornice alla bella serata musicale.

I premi sono stati conferiti ai migliori allievi laureati di primo livello del Conservatorio, Daniel Myskiv e Chiara Cataldi. L’idea del Rotary è nata nell’anno rotariano 1998/1999 per onorare la memoria del socio cofondatore del Club Vinicio Mancini, grande e apprezzato cultore della musica.

“Il bello lo fate voi con la musica – ha esordito il Prefetto Zarrilli – Lo testimoniano i giovani premiati. L’intento del Rotary è innalzare la cultura della nostra provincia, privilegiando il meglio. Complimenti ai ragazzi, a tutti i musicisti, al Club che con impegno e costanza cerca di evidenziare le maestrie del territorio”.

“Da rotariano – ha affermato Domenico Celenza – sono estremamente contento che ci troviamo all’interno dell’Auditorium, è una tradizione, in quanto siamo giunti alla 18esima edizione. Ringrazio il Maestro Giraldi e il presidente Uccioli che ha sostenuto l’iniziativa”.

“Il progetto testimonia l’impegno del nostro Club – ha aggiunto Massimo Uccioli – nel promuovere le attività culturali della nostra provincia e in particolare quella svolta dal Conservatorio, ente musicale di rilevanza e prestigio nazionale e di grande richiamo per giovani studenti provenienti da tutto il mondo. In 18 anni la collaborazione si è sempre di più rafforzata. Il premio Rotary Club Frosinone, dopo tanto tempo, non solo ha conservato i suoi valori e ampliato i consensi, ma ha acquistato anche una dimensione internazionale. Ringrazio il presidente Celenza e il direttore Giraldi, il corpo docente e il personale non docente che con il loro impegno quotidiano fanno del Conservatorio di Frosinone un’eccellenza nazionale di cui andare orgogliosi”.

I premiati, Daniel Myskiv (viola) e Chiara Cataldi (flauto), si sono esibiti per primi. Successivamente il pubblico ha potuto gustare l’esibizione del “Refice Jazz Ensemble”, fondato e diretto dal M° Filiberto Palmerini. L’intervento musicale di chiusura ha visto l’esibizione dei Maestri Ettore Fioravanti, drums; Filiberto Palmerini, alto&soprano sax; Stefano Micarelli, elecrtic guitar; Giulio Ciani, double bass; Alberto Giraldi, piano che hanno suonato musiche dello stesso Giraldi.