Maltempo, agricoltura in ginocchio a Sora e nella Valle del Liri

La forte ondata di maltempo che si è abbattuta da venerdì pomeriggio sulla provincia di Frosinone ha causato danni soprattutto alle attività agricole. Le zone maggiormente colpite risultano la Valle del Liri, Sora, Isola Liri e Atina nella Valle di Comino.

La Coldiretti provinciale di Frosinone tiene sotto osservazione l’evolversi del quadro complessivo che, stando alle prime segnalazioni arrivate dagli imprenditori agricoli già sabato scorso, risulta critico soprattutto nelle campagne perché i terreni inariditi dalla prolungata siccità estiva faticano ad assorbire gli straordinari volumi di pioggia precipitati in poche ore. I disagi maggiori si sono registrati a Ponte Ricciotto, Baiolardo, Grignano, Compre Alta, località della periferia sorana dove si sono verificati allagamenti e forti disagi nella circolazione per l’impraticabilità delle strade rurali.

Stato di allerta anche nelle campagne tra Cassino e Pontecorvo, cuore della produzione agricola del territorio. Sorvegliati speciali il fiume Liri, i torrenti, i canali e i fossati che delimitano i terreni privati i quali, anche a causa della scarsa manutenzione, in alcuni casi hanno tracimato. La tregua concessa dal maltempo da ieri sera è stata provvidenziale, in queste ore i fiumi stanno gradualmente rientrando sotto il livello di guardia. La Coldiretti di Frosinone sta compilando un primo bollettino completo sulle conseguenze causate dalle piogge alle attività agricole, in particolare quelle del comprensorio sorano.