Frosinone: Torna “Ciociaria: Saperi, Sapori e Suoni” in versione invernale

Dopo il successo degli eventi estivi, l’Amministrazione Provinciale aveva assicurato un’edizione invernale di “Ciociaria: Saperi, Sapori e Suoni”. L’impegno è stato mantenuto. Infatti, partirà in questi giorni l’iniziativa promossa dall’ente guidato da Antonio Pompeo e fortemente voluta dal presidente del Consiglio proinciale, delegato alla Cultura e Turismo, Luigi Vacana.

“Per la seconda volta, a distanza di pochi mesi – dichiarano in una nota Vacana e Pompeo – abbiamo sottoposto e ottenuto l’approvazione della Regione Lazio per una iniziativa che valorizzasse il nostro territorio, permettendo alla Provincia di fare cultura in prima persona. Infatti, siamo tornati a occuparci di Cultura proponendo alla Regione, come unica Provincia del Lazio, il progetto Ciociaria: Saperi, Sapori e Suoni. Una serie di iniziative che per tutto il periodo estivo hanno interessato le aree strategiche del nostro territorio con eventi che hanno registrato un successo assoluto grazie all’adesione di testimonial di eccezione fra cui Michele Placido, Giancarlo Giannini, Giuliana De Sio. Ora si fa il  bis per l’inverno con manifestazioni che vanno dall’arte alla musica, passando per la letteratura, fino all’enogastronomia. Dunque, Ciociaria: Saperi, Sapori e Suoni d’Inverno sarà il filo conduttore del progetto che si protrarrà fino alla prossima primavera. Un modo per diffondere maggiormente quel patrimonio, come il titolo stesso ci dice, di cui la nostra terra è ricca – concludono entusiasti Pompeo e Vacana – La cultura e il turismo sono la vera industria del nostro territorio. Le risorse impegnate per gli Enti locali e per gli operatori culturali sono il miglior investimento per il futuro di una provincia come la nostra”.