Arce: Festoso taglio del nastro per la nuova filiale della Bpc

E’ stata inaugurata questa mattina la nuova filiale di Arce della Banca Popolare del Cassinate che, nel 2009, ha iniziato un ampio programma di rinnovamento delle sue sedi, trasformandole da semplici uffici in strutture innovative, nelle quali al primo posto c’è il rapporto con le persone.

E’ stato anche u momento di festa al quale hanno voluto partecipare tante persone. Primi fra tutti il presidente della Banca Popolare del Cassinate Donato Formisano, il vicepresidente Vincenzo Formisano, il direttore generale Nicola Toti, il vicedirettore generale Giovanni Pacitto, il presidente del Collegio Sindacale Vincenzo Taccone, i consiglieri di Amministrazione, i dipendenti. Ha impartito la benedizione ai locali il parroco, don Arcangelo D’Anastasio.

Queste le parole del presidente Formisano dopo il taglio del nastro: “La presenza sul territorio è un elemento strategico per la nostra banca locale. Una presenza articolata e che si declina in diversi modi: con una fitta rete di Atm, con circa 60 postazioni in tutta la provincia, e con “aree self” che consentono di effettuare diverse operazioni, con il sistema di videoconferenza Bpc-On e, ovviamente, con la nostra rete commerciale composta da 25 filiali in provincia di Frosinone e a Formia, in provincia di Latina. Oggi questo nuovo importante passo con l’apertura della rinnovata sede di Arce, città nella quale siamo presenti dal 1990 e alla quale siamo fieri di poter donare una filiale che saprà rispondere alle più alte aspettative della clientela. Siamo certi che questo sforzo verrà apprezzato ancora una volta dal nostro territorio e non potrà che rinforzare il legame storico tra la Bpc e la nostra comunità di riferimento”.

E’ intervenuto anche il direttore generale Nicola Toti che ha detto: “Il taglio del nastro della nuova sede della filiale di Arce rappresenta un momento significativo per il nostro Istituto che, con grande impegno, porta aventi il progetto di restyling della propria rete di filiali. Un progetto iniziato nel 2009 e che ha visto la banca essere davvero all’avanguardia, realizzando strutture che hanno poco in comune con le tradizionali filiali a cui eravamo abituati. Abbiamo creato, invece, filiali accoglienti che, pur garantendo la massima sicurezza, non hanno barriere all’ingresso e testimoniano con questa scelta architettonica, l’accoglienza che la banca riserva ai suoi clienti.
Anche la filiale di Arce è dotata di tutte le più avanzate soluzioni tecnologiche”.