Frosinone: “La Scuola” chiuderà la stagione teatrale al Nestor

Giovedì prossimo 26 aprile, alle 21, con lo spettacolo “La Scuola” si chiuderà a Frosinone la stagione di prosa 2017/2018 al Teatro comunale Nestor. La pièce, tratta da un testo di Domenico Starnone, vedrà protagonisti Silvio Orlando, Vittoria Belvedere, Vittorio Ciorcalo, Roberto Citran, Roberto Nobile, Antonio Petrocelli e Maria Laura Rondanini. La regia è affidata a Daniele Luchetti, che nel 1995 ha diretto la versione cinematografica dell’opera e attualmente ha presentato sul grande schermo, con successo di critica e pubblico, “Io sono tempesta”.

Nel 1992 debuttò “Sottobanco”, spettacolo teatrale interpretato da un gruppo di eccellenti attori capitanati da Silvio Orlando e diretti da Daniele Luchetti, che divenne un fedele dipinto della scuola italiana dell’epoca e nello stesso tempo un esempio quasi profetico del cammino che stava intraprendendo il sistema scolastico.

“Ho deciso di riportare in scena la rappresentazione più importante della mia carriera – ha commentato Silvio Orlando – Fu un evento straordinario, entusiasmante, con una forte presa sul pubblico. A vent’anni di distanza è davvero interessante fare un bilancio sulla scuola e vedere che cosa è successo dopo”.

Questa la storia. Siamo in tempo di scrutini in IV D. Un gruppo di insegnanti deve decidere il futuro dei propri studenti. Di tanto in tanto, in questo ambiente circoscritto filtra la realtà esterna. Dal confronto fra speranze, ambizioni, conflitti sociali e personali, amori, amicizie e scontri generazionali, prendono vita personaggi esilaranti, giudici impassibili e compassionevoli al tempo stesso. Il dialogo brillante e le situazioni paradossali lo rendono uno spettacolo irresistibilmente comico.

“La stagione teatrale di prosa che sta per concludersi – ha dichiarato il sindaco Nicola Ottaviani – è stata all’altezza delle aspettative dei numerosissimi spettatori presenti. Il gradimento e l’elevata partecipazione che il pubblico del Capoluogo, e non solo, ha riservato alla manifestazione organizzata, anche quest’anno dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’Atcl e il prezioso sostegno finanziario della Banca Popolare del Frusinate, costituiscono la prova di come la qualità venga riconosciuta e premiata. Grazie al lavoro svolto dall’assessore Valentina Sementilli e dal consigliere delegato ai Grandi eventi Gianpiero Fabrizi, la nostra Amministrazione ha centrato l’obiettivo di realizzare un cartellone di altissimo livello, capace di spaziare tra generi diversi, incontrando il gusto di tutte le età e, soprattutto, rimanendo accessibile a tutti. Infatti, soltanto se condivisa la cultura costituisce un elemento di coesione sociale, crescita, aggregazione. Non a caso il Teatro comunale Nestor vanta da qualche anno una stagione di prosa che nulla ha da invidiare ai blasonati teatri di Roma o Napoli, pur a un costo inferiore di un terzo, rispetto ai prezzi praticati in quelle città”.

È possibile acquistare i biglietti presso il teatro Nestor (348/7749362) e su ticketone.it. Per informazioni, si possono contattare anche i numeri 0775/2656586 o 2656588.