Frosinone: Attività riabilitativa territoriale, Ciacciarelli “interroga” Zingaretti

“Ho inoltrato al presidente Zingaretti e all’assessore alla Sanità D’Amato un’interrogazione a risposta scritta, avente come oggetto la situazione del sistema sanitario in Provincia di Frosinone”. Lo rende noto il consigliere regionale di Forza italia Pasquale Ciacciarelli, che intende conoscere quali misure adotterà la Regione per porre rimedio alla crisi che interessa il sistema sanitario della Provincia di Frosinone.

“Considerato che c’è una forte disparità circa lo stanziamento di fondi previsto a favore della Asl di Frosinone e delle altre Asl del Lazio – prosegue Ciacciarelli – per l’attività riabilitativa territoriale rivolta a persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale, essendo a Frosinone assegnati solo 12,58 euro per ogni cittadino, di contro allo stanziamento medio regionale per ogni residente nel Lazio che ammonta a 34,56 euro, con punte addirittura di 51 euro, 88 nella Asl di Roma 1 e 61,73 nella Asl di Viterbo, ho chiesto al presidente Zingaretti se intenderà finanziare la suddetta attività riabilitativa territoriale della Asl di Frosinone al pari delle altre Asl del Lazio. Quindi, ho chiesto al presidente e all’assessore se intendano aumentare lo stanziamento a favore della Asl di Frosinone e, in alternativa, se intenda consentire l’osmosi di fondi dagli altri livelli di assistenza territoriali, non utilizzati totalmente dalla Asl di Frosinone, per colmare la grave carenza assistenziale. Questa disparità tra i cittadini della provincia di Frosinone e gli altri del Lazio non deve sussistere”.