Alatri: Superstrada Sora-Ferentino, il sindaco Morini sollecita la manutenzione

Una richiesta di intervento urgente per la manutenzione della Superstrada Sora-Ferentino. E’ stata presentata di nuovo dal sindaco di Alatri Giuseppe Morini e dagli assessori all’Ambiente e all’Urbanistica, rispettivamente Alessia Santoro e Massimiliano Fontana, con una lettera all’Astral e all’Area Viabilità e Reti infrastrutturali della  Regione.

Nella lettera, gli amministratori della città ernica denunciano “le condizioni di pericolosità del tratto della superstrada Sora-Ferentino che attraversa il territorio di Alatri e di altri Comuni”. Tratto che richiede urgentemente di essere messo in sicurezza con opere di costruzione”. E questo in base all’obbligo di garantire la sicurezza e la fluidità di circolazione che l’articolo 14 del Codice della Strada impone agli enti proprietari.

In particolare, riguardo alla manutenzione della superstrada, gli amministratori alatrensi chiedono “l’eliminazione della vegetazione che ingombra la carreggiata togliendo anche la visuale alla segnaletica, opere di pulizia e rimozione dei rifiuti abbandonati sulla stessa e sulle aree di sosta”.  Inoltre, sollecitano “la manutenzione dei giunti di dilatazione stradale, che non garantiscono più la continuità strutturale della pavimentazione in corrispondenza del giunto stesso, costituendo così un reale pericolo per la circolazione e l’incolumità pubblica, in quanto sulla carreggiata si sono formati alcuni scalini”.

Circa la richiesta di messa in sicurezza mediante lle cosiddette opere di costruzione, sindaco e assessori precisano che “la superstrada è interessata da un notevole flusso di veicoli e mezzi pesanti provenienti dal casello autostradale di Ferentino, dalla Valle del Liri, dall’area di Frosinone, dal Nord della Provincia (Trivigliano, Guarcino, Vico nel Lazio) dove transitano tramite i due ingressi di Alatri moltissimi pendolari locali e dei paesi limitrofi. Abbiamo già sottolineato nelle precedenti comunicazioni quanto il volume del traffico sia qualitativamente e quantitativamente sproporzionato per gli ingressi-uscite dalla superstrada in prossimità degli innesti con la Sr. 155 di Fiuggi al Km 3+020 e con la strada provinciale Santa Cecilia, e che per tale motivo necessitano della realizzazione delle due rotatorie per la messa in sicurezza delle suddette intersezioni stradali, come già approvato da questo ente”.

Gli amministratori concludono invocando “un sollecito intervento affinché venga garantita la sicurezza del tratto viario, la messa a norma e il ripristino della conformità al Codice della Strada, in modo da salvaguardare l’incolumità sia dei cittadini di Alatri, sia di quanti vi transitano. La situazione, infatti, è ormai insostenibile”.