Frosinone: Giovane in carcere per rissa, danneggiamento e atti osceni

Gli agenti della Questura di Frosinone, Divisione Anticrimine, hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma nei confronti di un giovane dell’hinterland frusinate, per rissa, danneggiamento e atti osceni.

All’epoca dei fatti il ragazzo era minorenne e pertanto, essendo infra-venticinquenne, è stato associato presso un istituto per minori a Roma. Inoltre annovera anche precedenti per spaccio di stupefacenti e rapina, nonché maltrattamenti in famiglia.