Ciacciarelli (FI): Turismo ed enogastronomia per lo sviluppo della Valcomino

“Ho preso parte alla Festa di Primavera a Vicalvi, Comune della Valle di Comino, insieme ai sindaci, agli imprenditori agricoli e alle associazioni. Ritengo che le nostre aziende agricole debbano emergere a livello nazionale e internazionale, attraverso una sinergia tra enti e associazioni”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli dopo il suo breve tour nella Valcomino. Una ridente zona che, secondo Ciacciarelli, “deve fare del turismo e dell’offerta enogastronomica il motore della sua economia. Infatti, dal pecorino Dop di Picinisco al fagiolo cannellino di Atina c’è una vasta gamma di prodotti tipici locali che rappresentano l’eccellenza del territorio”.

Inoltre, come ha sottolineato l’esponente azzurro, “il comparto agricolo vede un numero rilevante di impiegati, tra cui giovani, che con coraggio e determinazione hanno deciso di riscoprire gli antichi mestieri, dando vita a imprese dotate di dipendenti. Ebbene, accanto alle opportunità del Psr 2014-2020, bisogna necessariamente fornire alle imprese gli strumenti indispensabili alla loro stessa crescita. Mi riferisco soprattutto a un progresso culturale che veda le imprese fare rete, mettendo da parte gli individualismi, per promuovere i prodotti locali sui mercati. Ma sono indispensabili anche gli investimenti nelle infrastrutture immateriali come la banda ultra larga”.