Arpino: Mutui contratti dal Comune, Quadrini e Iafrate “interrogano” il sindaco

Ad Arpino i consiglieri comunali di minoranza del gruppo “Con Quadrini sindaco”, Gianluca Quadrini e Mauro Iafrate hanno presentato al primo cittadino nonché al delegato al Bilancio, al responsabile del Settore economico-finanziario, ai responsabili degli Uffici e Servizi, al Segretario generale e al presidente del Consiglio comunale un’interrogazione con richiesta di risposta scritta sulla situazione dei mutui contratti negli anni dall’ente.
In particolare, Quadrini e Iafrate chiedono di sapere i risultati di amministrazione relativamente ai Bilanci consuntivi dal 1997 al 2016, l’ammontare dei mutui e le relative rate, l’ammontare dei residui attivi e passivi eliminati dal Bilancio, il fine per cui l’ente ha contratto negli anni mutui.
“Mi auguro – dichiara in proposito Quadrini- che alla nostra interrogazione venga data la giusta risposta in tempi rapidi, visto che si tratta di un argomento piuttosto importante. Infatti, le conseguenze politiche riguardo ai mutui potrebbero essere pesanti per i cittadini arpinati che non devono pagare di tasca propria l’aumento di tariffe, servizi o altre tasse. Come promesso, faremo un’opposizione all’insegna della trasparenza e della responsabilità, continuando a batterci per far uscire la nostra città da uno stato di dissesto che non meritava”.