Congresso nazionale dell’Uncem a Bologna, le proposte di Gianluca Quadrini

Si è svolto ieri a Bologna, nella sede della Regione Emilia Romagna, il congresso straordinario dell’Uncem, l’Unione Nazionale Comuni, Comunità ed Enti Montani. Hanno partecipato all’assemblea plenaria delegati da tutta Italia, compreso il presidente della XV Comunità Montana “Valle del Liri” Gianluca Quadrini. Il congresso ha visto l’elezione del nuovo presidente, il piemontese Marco Bussone, in seguito alle dimissioni dell’onorevole Enrico Borghi, presentate lo scorso 7 maggio, come stabilisce l’articolo 15 dello Statuto nazionale dell’Uncem.

“Un incontro proficuo sotto diversi aspetti – ha dichiarato il presidente Quadrini – legati allo sviluppo delle aree rurali, interne e montane, con particolare attenzione alla montagna, sempre con una piena rappresentanza dei territori. Ma quello su cui dobbiamo puntare l’attenzione sono gli interventi per sostenere la presenza dei cittadini sui territori, favorendone le condizioni di benessere e creando prospettive di sviluppo locale. In tale ottica – ha concluso il presidente della XV Comunità Montana – le attività da svolgere dovranno incrementare il senso di appartenenza, valorizzare l’identità del paesaggio e ogni altro veicolo di sviluppo nelle aree di intervento. Al nuovo presidente dell’Uncem Marco Bussone i miei auguri di buon lavoro, certo che il suo impegno a favore delle zone montane italiane e della Media Valle del Liri sarà all’insegna del dialogo e della collegialità”.