Frosinone: L’Aci presenta le nuove Commissioni tematiche, in campo una trentina di esperti

La presentazione ufficiale della nuova squadra Aci, voluta dal presidente Maurizio Federico da poco rieletto alla guida dell’ente di via Firenze per i prossimi quattro anni, si è svolta ieri, lunedì 16 luglio, presso l’Hotel Bassetto a Ferentino.

La serata, dal tono informale, si è aperta alle 18 con la presentazione del responsabile comunicazione Andrea Tagliaferri, che ha dato il benvenuto agli ospiti e spiegato brevemente lo scopo dell’iniziativa voluta dalla presidenza. Subito dopo, è stata la volta del presidente Maurizio Federico, affiancato dal direttore Ferdinando del Prete e dai consiglieri Bucciarelli e Chiappini. Federico ha spiegato che la formazione di queste commissioni, alcune storiche altre completamente nuove, segue la linea tracciata negli  ultimi due anni in cui l’Aci di Frosinone si è aperta alla società civile e al territorio.

“Vogliamo che il nostro ente sia conosciuto in ogni sua sfaccettatura – ha affermato Maurizio Federico – perché ne ha molteplici, ma soprattutto che venga considerato aperto alle istanze di tutti i cittadini, siano essi sportivi del mondo dell’automobilismo, soci Aci, oppure utenti dei nostri servizi, fino alle Scuole e alle Istituzioni per quanto concerne i temi della sicurezza stradale e della prevenzione. Abbiamo scelto – ha proseguito il presidente – persone che stimiamo, con le quali collaboriamo da tempo e di cui ci fidiamo; ma anche volti nuovi che ci auguriamo portino un vento di rinnovamento a questo ente. Le Commissioni saranno organismi consultivi che organizzeranno, ciascuna nel proprio ambito di competenza e in collaborazione tra loro, eventi, manifestazioni, studi, convegni e iniziative coprendo un po’ tutti gli ambiti statutari dell’Aci. Godranno di ampia autonomia e faranno riferimento direttamente al consiglio direttivo e a me come Presidente”.

Quindi, la parola è passata ai singoli presidenti delle Commissioni, il pluripremiato pilota Tonino Di Cosimo che guiderà la delicatissima Commissione Sportiva; il manager Vittorio Celletti di Cassino, titolare di una associazione motoristica nata dalla scomparsa, per incidente stradale, del figlio adolescente Simone e che da anni è attivo nel Sud della provincia con eventi e manifestazioni per la sicurezza stradale; Daniele Martini, titolare della HP Sport, per la Commissione Eventi e progetti; Enzo Sergnese, esperto di auto storiche e referente della “Scuderia del Tempo Perso” a capo della Commissione Auto Storiche affiancato dal presidente onorario Luigi Marignani; Roberto Moriconi e Massimo Arcese che compongono l’area tecnica dedicata agli Affari Generali dell’ente, una sorta di team di consulenti della presidenza sulle varie materie. Da ultima, ma non meno importante, la Commissione Giovani, nata dall’idea di Maurizio Federico di far conoscere l’Aci anche alle fasce di età più giovani e a capo della quale è stata scelta Giuseppina Cacciotti.

Alla fine degli interventi si è passati alle foto di rito e all’aperitivo con brindisi. I membri delle varie commissioni sono: Vittorio De Luca e Alfredo Passaretti per il ramo Auto d’epoca; Rino Ferrante e Mario Fini per gli Affari Generali coordinati dal funzionario dell’ente Celestina Arduini; Lorena Geremia, Bernardino Testani e Massimo Garzisi per la Commissione Eventi e Progetti; Claudio Martino, Bruno Pietrobono, Monia Morini, Ferdinando Riccardi e Franco Cocco per l’Area Sicurezza ed Educazione stradale coordinata da Andrea Tagliaferri; Emidio De Santis, Domenico Crocca, Mauro Persichilli, Luigi Falcone, Toni Taglienti e Emiliano Cardillo per la Commissione Sportiva, di cui fa parte di diritto anche il fiduciario sportivo provinciale, appena riconfermato, Guido Pizzicarola; infine Sandro Ferraccioli per la Commissione Giovani che andrà completata nelle prossime settimane.