Sora: Funzioni di polizia affidate agli ausiliari del traffico, la Ugl insorge contro il sindaco

A Sora, il sindaco Roberto De Donatis è stato diffidato dalla Ugl delle Autonomie a non adottare la delibera con cui vuole assegnare compiti di polizia a 27 volontari, nominandoli Ausiliari del traffico.

“Questa figura – dichiara Sergio Fabrizi, membro della Segreteria regionale della Ugl Lazio – è riconosciuta dalla cosiddetta Legge Bassanini del 1997 all’articolo 17 per i soli dipendenti degli Enti locali non appartenenti alla Polizia locale, previo superamento di un corso di formazione. Questo perché, come ha ribadito anche la Giurisprudenza, le funzioni di polizia possono essere esercitate soltanto da appartenenti alla Pubblica Amministrazione, assunti tramite concorsi pubblici”.

Dal sindacato interviene anche il Segretario regionale Armando Valiani, che aggiunge: “Questo laboratorio di privatizzazione dei compiti di polizia è molto pericoloso e deve essere bloccato subito dagli organi periferici e centrali dello Stato. Quindi, non ci limitiamo alla mera diffida al sindaco perchè non venga adottato questo improvvido provvedimento, che ha insito un chiaro eccesso di potere e un’erronea applicazione della legge, ma ci rivolgiamo direttamente al Prefetto di Frosinone e agli organi competenti perché intervengano in materia garantendo il rispetto delle norme di rango anche costituzionale, nonché a tutela della professionalità e della dignità dei 60.000 appartenenti alle Polizie Locali italiane”.