Vertenza Frusinate, il Consiglio Provinciale chiederà la proroga della mobilità in deroga

Il Palazzo della Provincia di Frosinone

Verrà presentato domani in Consiglio Provinciale, un ordine del giorno a sostegno delle richieste del Comitato Vertenza Frusinate, in particolare per la proroga della mobilità in deroga per il 2019.

Spiega il presidente Antonio Pompeo: “La Provincia di Frosinone, in questi anni, ha sempre dimostrato la dovuta attenzione alle necessità dei lavoratori, portando le loro istanze a conoscenza delle istituzioni sovraterritoriali. Grazie alla sinergia con i rappresentanti territoriali di Parlamento e Regione siamo riusciti a ottenere risultati come l’istituzione dell’Area di crisi complessa e la proroga degli ammortizzatori sociali. Due aspetti che vanno di pari passo: senza l’Area di crisi non ci sarebbe stata l’opportunità della proroga. Anche nell’ultimo periodo, costante è stata l’attenzione rivolta a tale problema attraverso il coinvolgimento dei nuovi eletti, del Ministero del Lavoro e della Regione Lazio. Proprio l’assessore regionale Di Berardino, dopo una mia nota dei giorni scorsi a tutti i rappresentanti istituzionali, mi ha comunicato di essersi fatto promotore dell’istanza di rifinanziamento degli ammortizzatori sociali per le Aree di crisi complessa presso il ministro Luigi Di Maio”.

Pompeo prosegue sottolineando che “è fondamentale che ci sia il coinvolgimento e l’impegno da parte di tutti per garantire anche nel 2019 il rifinanziamento della mobilità nelle aree di crisi complessa. Per tale motivo – conclude il presidente della Provincia – abbiamo preparato un documento con il quale, ricordando il dovere delle istituzioni di sostenere i cittadini che vivono situazioni di difficoltà, chiediamo a tutti i nostri eletti di attivarsi nelle sedi di competenza per la proroga del sostegno al reddito”.

Infine, nell’Ordine del giorno della seduta, si chiederà anche di sbloccare i procedimenti relativi all’erogazione delle indennità relative alle annualità precedenti.