Pastena: “Notte Bianca alle Grotte” con la musica popolare di Ambrogio Sparagna

Si svolgerà a Pastena martedì prossimo, 14 agosto, nell’incantevole scenario naturale, la “Notte Bianca alle Grotte”, evento organizzato dalla Rete di Imprese “Il Maggio e le Grotte di Pastena” e dal Comune ciociaro in collaborazione con l’Associazione Nazionale Ambulanti, l’Associazione Imprese Oggi, l’Ente Parco degli Aurunci, con i fondi della Regione Lazio.

Protagonista della manifestazione sarà il Maestro Ambrogio Sparagna che si è subito mostrato entusiasta di potersi esibire in un contesto così suggestivo. Il suo concerto, accompagnato dalla Orchestra Popolare Italiana, inizierà alle 22,30 per consentire ai visitatori di degustare le prelibatezze eno-gastronomiche dei ristoranti locali o degli stand con i prodotti tipici del territorio, che saranno allestiti per l’occasione da produttori diretti e da ambulanti.

Per chi lo vorrà, sarà possibile visitare le Grotte grazie all’orario prolungato, ottenuto dalla Rete di Imprese. Dopo il concerto del Maestro, la Notte Bianca alle Grotte proseguirà con l’esibizione di un Deejay. Dunque, c’è molto fermento nel paesino della Ciociaria per l’organizzazione di questo grande evento, che avrà una risonanza nazionale. Per l’occasione, saranno predisposti anche servizi navetta gratuiti per agevolare il raggiungimento delle Grotte. L’Associazione Nazionale Ambulanti ha contribuito all’organizzazione dell’iniziativa, garantendo il massimo sostegno agli organizzatori.

“La musica popolare è figlia delle nostre terre – dichiarano Mario Parisi, presidente della Rete di Imprese di Pastena e Marrigo Rosato, Segretario Nazionale dell’Ana nonché manager della Rete – E’ l’espressione più autentica delle nostre tradizioni e della nostra cultura popolare. I canti dei pastori, delle contadine e degli operai, i canti d’amore, di lotta e di lavoro che sono stati tramandati a noi dai nostri avi, di generazione in generazione, sono un patrimonio che deve essere valorizzato e conosciuto”.

Il sindaco Arturo Gnesi aggiunge: “Non possiamo che essere immensamente grati al maestro Ambrogio Sparagna e ai suoi collaboratori per il grande lavoro di divulgazione che svolgono in Italia e nel mondo, mostrando a tutti la ricchezza poetica e musicale che esprimono. Siamo onorati che abbia deciso di esibirsi nel Comune di Pastena, contribuendo a far conoscere le bellezze delle nostre Grotte”.