Torna il festival “Boville Etnica” con una 17esima edizione ricca di novità

Un connubio fra musicisti locali e ospiti, con artisti itineranti e tanto altro, sotto la direzione artistica del maestro Giuliano Gabriele, in un evento per giovani e famiglie. Torna così, con una veste del tutto rinnovata grazie all’ideazione e programmazione dell’Amministrazione comunale, oltre che della direzione artistica, il festival di musica e cultura popolare “Boville Etnica”, giunto alla 17esima edizione, che si svolgerà i prossimi 15 e 16 settembre.

“Sono tante le novità di questa 17esima edizione – spiega il sindaco Enzo Perciballi – Abbiamo cercato di dare spazio alla musica, valorizzando nello stesso tempo le radici etniche della nostra città. In tale contesto va letta la presenza di artisti locali nelle varie piazze di Boville la domenica pomeriggio. Inoltre, il taglio che abbiamo dato alla manifestazione permette la partecipazione più diretta di bambini e famiglie”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore alla Cultura Anna Maria Fratarcangeli: “Ringraziamo la Regione Lazio, la Provincia di Frosinone, la Camera di commercio e il Gal-VerLa per il patrocinio concesso. Inoltre, rivolgo un grazie fin da ora alla direzione artistica nella persona di Giuliano Gabriele, perché insieme siamo riusciti a dare un taglio nuovo a questo evento. La giornata del sabato sarà caratterizzata da un concerto di sera in piazza Sant’Angelo, mentre per la domenica le attività si articoleranno nel corso di tutta la giornata con gli stage. E nel pomeriggio di domenica musicisti itineranti e artisti di strada invaderanno il centro storico di Boville”.

Fondamentale anche la presenza di mostre d’arte e mercatini dei prodotti agricoli locali di cui si occuperanno la consigliera delegata al Turismo Martina Bocconi e il consigliere delegato all’Agricoltura Luigi Onorati.