Alatri. XVI edizione di “Alatri jazz festival”

In arrivo la XVI edizione del festival di Alatri jazz. Si svolgerà ad Alatri  in Piazza Santa Maria Maggiore dalle ore 22.00 dal 3 al 5 agosto. Un festival tra i migliori del lazio, ormai divenuto un appuntamento irrinunciabile per i molti amanti di questo genere di musica moderno e sempre in evoluzione. Il festival  è organizzato dall’ accademia di Musica Charlie Parker di Alatri, dal comune di Alatri e dall’assessorato alla cultura, con la firma del suo ideatore e direttore artistico Mauro Bottini.

 

Il masterclass, insieme al festival punto culminate della didattica e della propedeutica farà  arrivare ad Alatri molti giovani pieni di passione e speranze di acquisire il linguaggio del jazz. Ricordiamo che in questi anni Alatri jazz ha dispensato circa trecento diplomi di jazz per tutti i livelli spendibili presso qualunque liceo musicale e conservatorio statale. Molti degli allievi che hanno frequentato Alatri jazz sono divenuti ormai dei musicisti professionisti, questo non può che riempire di orgoglio il direttore artistico Bottini che ha sempre battuto sulla didattica, lezioni,m concerti, incontri ecc per favorire sia lo sviluppo dei praticanti ma sopratutto creare uno zoccolo di appassionati eruditi del jazz e della musica moderna.
I docenti:   Carlo Micheli, sassofoni e musica di insieme, Alessandro Tomei sassofoni e musica di insieme, Mauro Bottini clarinetto, sassofoni e Big band, Antonino Zappulla piano, Cristiano Coraggio batteria e percussioni, Marco Massimi audio mastering,

I nomi
Venerdi 3 agosto  ore 22 SMOKING CATS con Roberto Ceccarelli basso, Gianluca Costa batteria, Alessandro Tomei sax, Mirko Locatelli piano, Fatimah Provillon voce.
sabato 4 agosto ore 22.00 Carlo Micheli funk Projet con Carlo Micheli sassofoni, Stefano Profazi chitarra, Jacopo Carlini keyboard, Carlo Bianchi bass, Pino Vecchioni drum,
domenica 5 agosto: La CUBANA CANTA NAPOLI con Irina Arozarena voce, Paolo lurich piano, Fabrizio Cucco basso, Adamo De Santis batteria, Massimiliano Filosi sax.

 

Cinzia Cerroni