Atina: Struttura polivalente nel Centro Ippico, la Regione ne sosterrà la costruzione grazie a un Odg di Ciacciarelli

E’ stato approvato all’unanimità, durante i lavori del Consiglio Regionale, di ieri l’Ordine del giorno presentato dal rappresentante di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli che impegna il presidente Zingaretti ad attuare tutte le iniziative, normative e finanziarie, per sostenere la realizzazione di una struttura polifunzionale nel Centro Ippico di Atina.

Infatti, il complesso sportivo di Atina rappresenta un’eccellenza e un punto di riferimento nell’Italia Centro-meridionale per la pratica degli sport equestri, per le attività di ippoterapia e le manifestazioni sportive di carattere nazionale ed internazionale. Accanto agli eventi sportivi, il Centro sta realizzando anche progetti di inclusione sociale attiva e di alternanza scuola-lavoro con l’Istituto Agrario di Alvito. Inoltre, ha ospitato eventi e mostre canine che si sono tenute ad Atina lo scorso settembre con la partecipazione di 2.500 esemplari provenienti da tutta Italia e 5.000 appassionati.

“Il turismo sportivo è uno dei segmenti di nicchia in maggiore espansione – spiega Cicacciarelli – in quanto genera annualmente nel mondo 15 milioni di arrivi, con una crescita del 6% l’anno, oltre a rappresentare il 10% dell’industria turistica mondiale con un fatturato di circa 800 miliardi di dollari. In provincia di Frosinone – prosegue il presidente della Quinta Commissione regionale Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo – sono stati registrati nel corso del 2017, 279.211 arrivi e 578.899 presenze, mentre nel solo Centro Ippico di Atina sempre nel 2017 sono stati organizzati 8 eventi nazionali che hanno fatto registrare 7.586 arrivi e 33.819 presenze. Il Centro Ippico totalizza il 2,72% degli arrivi della nostra Provincia e il 5,84% delle presenze totali provinciali”.

Ciacciarelli ricorda che per la programmazione 2019-2021 sono state previste numerose manifestazioni sportive nella disciplina Salto Ostacoli, competizioni federali (Test Event Giovani Cavalli, Campionato Centro Meridionali) ed eventi Mipaaf (Salto Ostacoli Concorso di Selezione Campionati del Mondo), nonché gare nella disciplina Dressage (Coppa Italia). Proprio nell’ambito della citata programmazione, è stata anche prevista la costruzione di una struttura polifunzionale capace di ospitare 25 eventi sportivi.

“La realizzazione di questa struttura – conclude il consigliere forzista – consentirà di triplicare attività e indotto economico per il territorio. Con la costruzione della struttura coperta l’areale di interesse del Centro Ippico, grazie alla partecipazione di ulteriori cavalieri verrà orientato rispetto alle attuali Campania, Puglia, Abruzzo, Molise, Sicilia, Calabria, Sardegna, anche a regioni più settentrionali come Umbria, Toscana, Marche. La più vicina struttura coperta, infatti, si trova a Cattolica in Emilia Romagna. La costruzione di questo impianto è essenziale, poiché è progettato come polifunzionale e sarà in grado di ospitare concerti, fiere, mostre e altri eventi. Inoltre, potrà contenere centinaia di persone colmando così un vuoto in termini infrastrutturali, non solo per la Valle di Comino, ma per l’intera provincia di Frosinone”.