Avenali: “Castro dei Volsci, un esempio per i piccoli Comuni laziali contro lo spopolamento”

“Castro dei Volsci può essere un esempio per tutti i piccoli Comuni che vogliono combattere lo spopolamento”. Lo ha affermato Cristiana Avenali, responsabile dell’Ufficio di scopo Piccoli Comuni e Contratti di Fiume della Regione Lazio, intervenendo questa mattina al programma “Buongiorno Regione” su Rai 3, canale che con questo servizio fa ripartire la campagna dedicata ai piccoli Comuni del Lazio.

Castro dei Volsci, infatti, è stato inserito fra i Borghi più belli d’Italia ed è protagonista di una suggestiva rappresentazione del Presepe Vivente che si tiene ogni anno in occasione del Natale: “Il paese diventa Presepe”. Una manifestazione che richiama migliaia di visitatori nelle stradine e nei vicoli del centro storico, dove è possibile visitare le antiche botteghe artigiane e le vecchie cantine.

“Un’opportunità per visitare tanti bei territori della nostra regione, per conoscerne le bellezze, i problemi – ha aggiunto Avenali – Ma anche le tante iniziative virtuose che stanno creando nuove opportunità di lavoro e quindi di vita. Sono riusciti a partire dalle tradizionali botteghe storiche, dagli antichi orecchini, dall’artigianato locale e dall’albergo diffuso per rilanciare la loro economia e stanno ottenendo ottimi risultati. Adesso, un’Amministrazione giovane sta ridando speranza ad una intera comunità.  Dunque, un esempio da seguire. Ed è questo – ha concluso – che dobbiamo fare nei piccoli Comuni. La Regione, attraverso l’Ufficio di scopo dedicato, è pronta a sostenere e rilanciare politiche specifiche e dedicate per i Borghi del Lazio con meno di cinquemila abitanti”.