Boville: Al via la decima edizione di “Pane, Olio e Fantasia”, kermesse che valorizza l’extravergine locale

E’ iniziata a Boville Ernica la decima edizione di “Pane, Olio e Fantasia”, la kermesse che valorizza il preziosissimo olio extravergine di oliva locale. Il programma del weekend è stato interamente confermato, nonostante le previsioni di pioggia. Il percorso enogastronomico stilato dal ristorante “Tre Stelle”, verrà assicurato grazie all’allestimento di tendoni in piazza Sant’Angelo.

Alle 15 sono stati premiati gli alunni dell’Istituto Comprensivo vincitori del primo concorso “Boville, città dell’olio”. Alle 18, aperti ufficialmente gli stand con minestra di pane sotto, gnocchi pomodori e basilico, bocconcini di maiale, cannellini e bruschetta. Tutto rigorosamente condito con olio di oliva.

Questa mattina il sindaco Enzo Perciballi e l’Amministrazione comunale hanno accolto ufficialmente le delegazioni provenienti da Pierre Benìte in Francia e da Markkleeberg in Germania, le due città gemellate con Boville. Dopo una lunga e informale chiacchierata ha preso il via la cerimonia ufficiale. Il primo cittadino ha esordito ringraziando Nadia Cinelli, interprete tedesca.

“Nadia  ha detto il sindaco – ci tiene molto perché ha vissuto in Germania”. Qiundi, ha ringraziato anche l’assessore alla Cultura Anna Maria Fratarcangeli, che si è anche prestata a fare da interprete con gli ospiti francesi. Un altro grazie è andato a Martina Bocconi, consigliera comunale delegata al Gemellaggio e al Turismo, che intratterrà gli ospiti con visite al paese, durante i due giorni della manifestazione.

Il sindaco ha espresso anche il desiderio di rafforzare il patto di gemellaggio con le due città, soprattutto dando un ruolo centrale ai giovani. Subito dopo, ha sottolineato l’importanza dell’olio d’oliva e il coinvolgimento dei ragazzi con il concorso ideato quest’anno che ha già riscosso notevole successo, i cui lavori esposti in aula consiliare sono stati premiati oggi pomeriggio alle 15.

Perciballi  ha sottolineato l’importanza dell’Europa e delle sue istituzioni e parlando di immigrazione ha auspicato una Europa più unita anche sull’accoglienza dei migranti, con regole uguali per tutti i Paesi. Quindi ha detto: “Sono favorevole alla nascita degli Stati Uniti Europei”.

Gli ospiti francesi e tedeschi hanno ringraziato e auspicato più frequenti e intensi rapporti. L’assessore allo Sport francese si è scusato per l’assenza del ssuo indaco a causa di altri impegni istituzionali. I tedeschi hanno invitato Perciballi alla festa, che si tiene ogni primo fine settimana di maggio.

Al termine della cerimonia riservata agli ospiti,  il sindaco ha tagliato il nastro inaugurando la mostra “900… Come eravamo” a cura del Circolo Fotografico. Ha spiegato il significato e descritto i tanti volti, anche di cittadini che non ci sono più, il presidente del circolo architetto Alberto Paglia. Dopo l’inaugurazione della mostra, le due delegazioni e l’Amministrazione comunale hanno assistito in Biblioteca alla proiezione di un video sullo stesso tema.

Confermato, come abbiamo detto, anche il programma di domani, domenica 28 ottobre. Si comincia alle 8 con il “Trekking fra gli ulivi”, a cura della Compagnia dei Viandanti: un percorso in mezzo alla natura alla ricerca di antichi reperti archeologici, come le mura megalitiche di Monte di Fico. Alle 10,30, nella sala consiliare, si terrà il convegno “Coltura e cultura dell’olivo in tutte le sue fasi, verso un’identificazione della Dop”. Alle 11, apertura degli stand enogastronomici ed esibizione di “I Ragazzi dell’organetto di Boville Ernica”. Alle 16 e alle 18, due momenti dedicati all’assaggio dell’olio di oliva. Seguirà il gruppo folkloristico “Aria di casa nostra”, con uno spettaolo che allieterà i presenti nel tardo pomeriggio e in serata. Alle 17, nell’aula consiliare, presentazione del libro “Chef in tacco 12”, con l’autrice Emanuela Crescenzi. Alle 18, apertura degli stand eno-gastronomici. Durante la due-giorni, sarà possibile gustare castagne e vino novello, verrà allestito un mercatino dell’artigianato, ci sarà animazione per i bambini e sarà possibile effettuare visite guidate. Domani sono in programma anche visite guidate ai frantoi con l’iniziativa “Viaggio tra i frantoi”, con navette in partenza dal centro storico alle 9,30, alle 11, alle 15,30 e alle 17.