Boville Ernica: Ancora rifiuti abbandonati sul territorio, individuato e sanzionato il nuovo trasgressore

Un’altra multa per abbandono incontrollato di rifiuti a Boville Ernica. Un altro trasgressore dovrà pagare la sanzione di 300 euro grazie agli incessanti controlli della Polizia locale. Soddisfatti il sindaco e l’Amministrazione comunale, che tornano ad appellarsi ai cittadini perché rispettino le modalità della raccolta differenziata e facciano uso del servizio di ritiro gratuito degli ingombranti a domicilio.

“Anche questa volta – spiega il sindaco Enzo Perciballi – l’incivile di turno è stato individuato grazie a importanti tracce rinvenute dagli agenti che hanno ispezionato con attenzione l’immondizia. Ora dovrà pagare una sanzione di 300 euro per abbandono incontrollato di rifiuti. E’ il quarto in pochi giorni e la nostra campagna di prevenzione e repressione va avanti senza indugio”.

Nel caso in questione, l’immondizia è stata abbandonata in uno degli slarghi in località Miniera, davanti a un’ex attività commerciale. Gli agenti della Polizia locale, guidati dal capopattuglia ispettore Domenico Romano, hanno individuato scarti di fast-food, di medicinali e di unguenti usati per curare persone anziane. E con essi alcuni documenti che hanno permesso di individuare il trasgressore: anche in questo caso si tratta di un cittadino di Boville.

“Gli incivili hanno le ore contate – conclude il sindaco – Abbiamo deciso di andare avanti a testa bassa per combattere questo grave malcostume e ripristinare la legalità”.