Danilo Magliocchetti: “Indispensabile un Ambufest pediatrico per la provincia di Frosinone”

“L’esperienza positiva degli Ambufest pediatrici nel Lazio, ovvero l’assistenza pediatrica tramite gli ambulatori di cure primarie nel weekend e nei giorni festivi dalle 10 alle 19 e pre-festivi dalle 14 alle 19, dovrebbe essere realizzata anche a Frosinone”.

Lo afferma in una nota il consigliere comunale e provinciale di Frosinone Danilo Magliocchetti che spiega come gli Ambufest pediatrici, “avviati in via sperimentale e poi resi stabili e organici nell’offerta dei servizi sanitari sul territorio, sono attualmente distribuiti tre a Roma, uno a Ostia, uno a Rieti, uno a Viterbo e dall’inizio dell’anno uno anche a Colleferro. Come si evince chiaramente, soltanto la provincia di Frosinone e quella di Latina sono sprovviste di questo importante servizio”.

A questo punto, il consigliere provinciale rimarca che questa circostanza “è difficile da comprendere,se è vero come che la Regione sta puntando molto su queste strutture per tentare di decongestionare o comunque alleggerire la pressione sui Pronto soccorso.
Quelli in provincia di Frosinone, e dello Spaziani nel Capoluogo in particolare, sono notoriamente chiamati a gestire quotidianamente numeri ingenti e soltanto grazie alla professionalità e al sacrificio del personale medico-infermieristico riescono a far fronte alle emergenze”.

Magliocchetti conclude rilevando che “molti accessi al Pronto soccorso sono determinati spesso da bambini che, tramite i genitori, vengono fatti visitare anche per qualche linea di febbre, caso che potrebbe tranquillamente essere gestito dal personale dell’Ambufest pediatrico, senza passare per l’ospedale. Quindi, si tratta di un servizio pediatrico di primaria importanza, che risponde concretamente ai bisogni di continuità assistenziale e copertura territoriale di cui anche Frosinone, al pari di altri territori, ha assolutamente bisogno”.