Danni di pioggia e grandine alle colture di Pontecorvo, Ciacciarelli chiede il sostegno della Regione

EPSON DSC picture

“Le piogge e la grandine che si sono abbattute nella seconda decade di agosto sul Cassinate, e in particolare nell’area di Pontecorvo e Comuni limitrofi, hanno fortemente compromesso l’esito dei raccolti di alcune aziende agricole del Consorzio per la Tutela del Peperone Dop di Pontecorvo, distruggendo letteralmente le colture”. Inizia così un intervento del presidente della Quinta Commissione regionale Cultura, Spettacolo, Sport e Turismo, il consigliere di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli.

“Ho scritto una lettera all’assessore regionale all’Agricoltura Enrica Onorati – spiega l’esponente azzurro – chiedendo il sostegno della Regione Lazio per e aziende agricole colpite dal maltempo, e di valutare anche la possibilità di riconoscere lo stato di calamità naturale. In proposito è importante evidenziare che la provincia di Frosinone vede nel comparto agricolo un grande volano di sviluppo economico e occupazionale. Infatti, sono numerosi i giovani che hanno deciso, al termine del percorso accademico, di investire nell’agricoltura, ottenendo importanti certificazioni quali il marchio Dop. Ma proprio nel caso di questo marchio, sono sufficienti piccole imperfezioni o abrasioni per pregiudicare il raccolto. In virtù del peso del comparto agricolo nell’economia locale – conclude Ciacciarelli – ritengo che le aziende che hanno subito danni alle colture a causa della grandine e delle piogge, debbano ricevere un sostegno concreto dalla Regione”.