Ferentino: Progetto “Cineforum”, il Liceo “Martino Filetico” si confronta con la Settima Arte

Il Liceo “Martino Filetico” di Ferentino ha avviato il progetto “Cineforum”, a cura della professoressa Adriana Della Starza. L’iniziativa si propone di mettere al centro della riflessione il cinema come arte con una sua storia secolare, con i suoi capolavori, i suoi generi, i suoi autori e le sue forme espressive, con i quali temi e contenuti devono trovare una compiuta armonia perché un’opera possa definirsi memorabile.

“Ma vedere non basta – spiega la preside dell’Istituto Superiore Concetta Senese – Prepararsi e contestualizzare non è sufficiente, è necessario confrontarsi su ciò che si è visto insieme, mediare le proprie impressioni, perseguire mediante la dialettica una comprensione più alta, per fissare in un testo argomentativo l’analisi che ne viene fuori. Anche questi sono i nobili obiettivi che ambisce a raggiungere il progetto Cineforum”.

Iniziativa che ha cominciato il suo viaggio con la visione del capolavoro di Stanley Donen “Cantando sotto la pioggia” (1952), proiettato giovedì scorso 22 novembre nei locali del Liceo. E’ stata la prima tappa di un viaggio formativo che attraverserà generi, movimenti e stili che hanno fatto la storia del Cinema: dall’horror al Neorealismo, dal Noir ai registi nipponici, dalla Nouvelle Vague alla New Hollywood fino ai grandi maestri italiani. Ogni visione verrà seguita da dibattiti e confronti di idee e pensieri. Questo genere di approccio laboratoriale darà vita a recensioni e video-opinioni, per le quali il Liceo provvederà alla massima diffusione attraverso i Social, a cominciare da un canale YouTube, che conterrà tutto il materiale video creato dai ragazzi, per alimentare ulteriore dibattito, un ulteriore confronto, una ulteriore riflessione.