Frosinone: Asl e Camera di Commercio firmano una convenzione per la nuova Piattaforma telematica

Come è noto, in ogni Comune è stato istituito lo Sportello Unico per le Attività Produttive (Suap), che è diventato l’unico punto di contatto per le imprese che intendono avviare le attività economiche. Dunque, un bel passo avanti per eliminare molte difficoltà e tanti luoghi dove recarsi a presentare le molteplici istanze richieste dagli enti autorizzativi (Asl, Vigili del Fuoco, Arpa).

Finora, questi passaggi avvenivano per posta o Pec con attese e difficoltà non ancora eliminate. Con la convenzione appena firmata tra Asl e Camera di Commercio di Frosinone, sottoscritta dal commissario straordinario Luigi Macchitella, dal presidente della Ccia Marcello Pigliacelli, dal responsabile del Registro delle Imprese Giacinto Capoccetta e dal Direttore del Dipartimento di Prevenzione Asl Giancarlo Pizzutelli, agli attuali 43 Sportelli Suap di altrettanti Comuni già convenzionati con l’ente camerale (copertura di circa il 60% delle imprese della provincia) si consentirà di trasmettere gli atti per i successivi adempimenti della Asl, numerosi e voluminosi, attraverso una piattaforma telematica e non più per posta o Pec.

Risultato: tempi di comunicazione tra enti ridotti pressoché a zero ed eliminazione di fatto di ogni documento cartaceo, con diversa conservazione secondo la norma. Inoltre, con questa Convenzione la Camera di Commercio fornisce gratuitamente alla Asl alcuni servizi, oggi a pagamento (accesso telematico al Registro delle Imprese, elaborazione elenchi di imprese), indispensabili per le attività di vigilanza dell’Azienda Sanitaria.