Frosinone: Bilancio di previsione, i Revisori dei conti precisano il loro parere

L'assessore Riccardo Mastrangeli

L’organo di revisione del Comune di Frosinone è intervenuto per precisare il senso del proprio parere in merito al Bilancio di previsione 2019-2021, che sarà portato in Consiglio comunale giovedì prossimo.

Si legge nella nota di integrazione firmata dai Revisori dei conti: “Si esprime un parere favorevole con riserva, sia in merito alla parte corrente, sia per le previsioni di cassa. Il termine non attendibile per le previsioni di cassa va inteso come forti criticità rilevate nella riscossione delle entrate, provenienti dalla gestione di competenza. Si esclude in maniera assoluta il voler evidenziare una non veridicità dei dati inseriti nel Bilancio di previsione stesso”.

Il Comune, quindi, continuerà a monitorare i flussi di entrata e spesa realizzati, verificando la corretta programmazione nella restante parte dell’Esercizio. Flussi che dovranno essere analizzati in sede di salvaguardia degli equilibri.

“Dal 2013, anno in cui è stato approvato il Piano di riequilibrio finanziario, l’Amministrazione Ottaviani lavora per recuperare ingenti risorse ereditate dal disequilibrio dei conti dell’anno 2012 subendo, inoltre, continue contrazioni dei trasferimenti erariali dallo Stato – ha dichiarato l’assessore al Bilancio e alle Finanze, Riccardo Mastrangeli – Il Comune di Frosinone, dunque, intende proseguire nella razionalizzazione di alcuni costi promuovendo, al tempo stesso, nuovi investimenti a favore della cittadinanza e tenendo sempre in considerazione le puntuali indicazioni provenienti dal Collegio per attuare una corretta e congrua programmazione della macchina amministrativa”.