Frosinone: Convegno “Educare alla legalità” all’Istituto “Bragaglia”, importante contributo della Questura

Ieri pomeriggio un team di rappresentanti della Questura di Frosinone, il vicequestore Carlo Bianchi, la psicologa Cristina Pagliarosi e il commissario capo Flavio Genovesi hanno portato il loro qualificato contributo al convegno “Educare alla legalità e alla cittadinanza attiva. Quotidiane storie di coraggio”, nel corso del quale è stato presentato il libro di Annalisa Strada: “Io, Emanuela, agente della scorta di Paolo Borsellino”.

L’invito all’evento, organizzato dall’Istituto di Istruzione Superiore “Anton Giulio Bragaglia”, è stato accolto favorevolmente dalla Polizia di Stato, sempre in prima linea con i giovani del territorio, per veicolare e affermare concretamente la cultura della legalità e del rispetto, nonché il senso del dovere. La partecipazione della Questura, quindi, ha rappresentato un momento di confronto con i giovani studenti, affinché siano educati alla cittadinanza attiva e partecipata, con la condivisione delle regole del vivere sociale.