Piglio: Il Comune adotta la App “Junker”, un valido aiuto per lo smaltimento dei rifiuti domestici

Per facilitare la vita ai cittadini, il Comune di Piglio ha adottato e messo a disposizione “Junker”, una App che riconosce con un clic i rifiuti da gettare e la modalità da usare.

“E’ un servizio utile e importante – sottolinea il sindaco Mario Felli – soprattutto facile da usare. Basta scansionare il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio e Junker lo riconosce grazie ad un database interno con oltre un milione di prodotti, indicando la composizione delle materie prime e i contenitori a cui sono destinate. Il database viene aggiornato quotidianamente grazie al contributo degli utenti e se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, si può trasmettere alla App la foto del prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza verrà aggiunta a quelle esistenti. Dunque, uno strumento innovativo, perfettamente in linea con la filosofia delle smart cities”.

Soddisfatto anche l’assessore Mauro Federici, che ha seguito l’iter della App: “Junker è a disposizione gratuitamente per tutti – commenta Federici – e offre la possibilità al Comune di fornirci molte altre informazioni, come l’ubicazione dei punti di raccolta, i percorsi, i calendari del porta a porta, le indicazioni per i rifiuti speciali, la segnalazione del degrado.  In tal modo si previene anche il rischio di sanzioni indesiderate. Junker è una App unica in Italia ed in Europa, che ha riscosso un notevole successo diffondendosi rapidamente in tutto il Nord-Est della Penisola perché offre un servizio rapido, di facile utilizzo, accurato e completo, aperto al contributo degli utenti”.