Segneri (M5S): “Il progetto europeo Uia per lo sviluppo sostenibile della provincia di Frosinone”

Scade il 31 gennaio 2019 il progetto lanciato dalla Commissione Europea “Urban Innovative Actions” (Uia), volto a individuare e testare nuove soluzioni per i problemi dello sviluppo urbano sostenibile.

“Si tratta di un’iniziativa che permette di andare al di là dei progetti normali, che possono essere finanziati attraverso le fonti tradizionali inclusi i programmi Fesr – spiega la parlamentare del Movimento 5 Stelle Enrica Segneri – E questo scommettendo sulla trasformazione di idee ambiziose e creative in prototipi da testare in ambienti urbani reali. In altre parole, l’iniziativa Uia può sostenere progetti pilota innovativi e di carattere sperimentale, che verranno selezionati attraverso bandi annuali pubblicati fino al 2020”.

L’onorevole Segneri prosegue con un preciso riferimento alla situazione della nostra provincia: “Il 31 gennaio 2019 scade il quarto bando che ha un budget approssimativo di 100 milioni di euro. Questo bando è rivolto alle Amministrazioni comunali o alle Unioni di Comuni che superino i 50.000 abitanti e prevede un importo cofinanziato dell’80%, per un massimo di 5 milioni di euro. I progetti devono avere carattere innovativo e considerare problemi molto importanti come l’inquinamento, la creazione di posti di lavoro, il miglioramento della coesione e l’innovazione sociale, il ripristino delle aree dismesse. O ancora, la riduzione delle persone a rischio povertà e l’esclusione sociale. Credo che per la provincia di Frosinone questa sia un’occasione importante da non lasciarsi sfuggire – conclude la deputata pentastellata – considerando che si potrebbero mettere in campo azioni molto importanti a carattere sperimentale di concerto con l’Università di Cassino. con l’obiettivo di risolvere i gravi problemi che purtroppo abbiamo sul territorio”.

Per chi volesse saperne di più, tutte le informazioni sono reperibili al seguente indirizzo Internet: https://www.uia-initiative.eu/en/call-proposals.