Torrice: Il Comune annuncia nuovi servizi amministrativi per i cittadini

L’Amministrazione comunale di Torrice vuole sanare la situazione debitoria dei cittadini nei confronti del’ente affinché questi possano beneficiare dei servizi aggiuntivi e ottenere un notevole risparmio in termini di sanzioni e interessi. Si apre così la seconda parte della campagna “Pagare tutti per pagare meno” lanciata nei giorni scorsi dagli amministratori. L’iniziativa vuole invitare i residenti a saldare le pendenze tributarie per evitare l’iscrizione del ruolo presso l’agenzia Ader, l’ex Equitalia.

La maggioranza guidata dal sindaco Mauro Assalti intende realizzare una serie di iniziative per facilitare il rapporto tra residenti e uffici comunali. Queste sono: il “Cassetto tributario”, l’istituzione del “Pago PA”, il regolamento per la rateizzazione “in house” dei tributi, lo sportello del contribuente. Da gennaio, inoltre, verrà potenziato l’Ufficio Tributi con l’introduzione una nuova professionalità altamente specializzata proveniente da un altro Comune. Questa figura affiancherà i dipendenti per migliorare le prestazioni della struttura stessa. L’obiettivo, come spiega il consigliere delegato Augusto Ianni, è dotare gli uffici di questi strumenti per rendere più facile la vita di chi dovrà interfacciarsi con la burocrazia o semplicemente necessita di determinati tipi di sostegno.

Dal Comune, pertanto, ricordano che è possibile saldare entro il 31 dicembre l’ultima rata Tari 2018 ed effettuare l’iscrizione a ruolo della tassa per insegne e targhe pubblicitarie.