Torrice: Seconda edizione di “Adeste fidelis Turricis”, per ritrovare il significato del Natale

Torna la rievocazione della natività “Adeste fidelis Turricis”, iniziativa promossa dal Comune di Torrice e dall’associazione “I viandanti”. L’appuntamento si terrà il 23 e il 26 dicembre e si ripeterà il 5 gennaio. Per tutte e tre le date, l’inizio è previsto alle 15 nel borgo medievale del paese.

La seconda edizione, curata da “I viandanti”, cercherà di dare maggiore importanza al significato del Natale nella vita dei cittadini del paese. Puntando sulla tradizione, i volontari proveranno a creare un’atmosfera realistica, che non farà sentire il pubblico escluso da questo percorso.

“In viaggio verso Betlemme”, si legge sulla locandina dell’iniziativa, i partecipanti saranno guidati in un suggestivo itinerario religioso-culturale nella fede.

“Torniamo a scommettere sulla tradizione e sulla partecipazione attiva dei residenti – commenta l’assessore alla Cultura Orlando Epilli Bottoni – Adeste fidelis Turricis rappresenta un momento importante di riflessione e aggregazione sociale, speriamo tutti possano cogliere questa occasione per trascorrere al meglio le vacanze natalizie”.

Dello stesso avviso anche il sindaco Mauro Assalti: “Sono felice che iniziative di questo genere trovino spazio sul nostro territorio. Il Natale, e in generale le festività, creano sempre quella magia necessaria a far sentire le famiglie e le comunità più unite. Colgo l’occasione per rivolgere i migliori auguri a tutti i residenti”.