Trevi nel Lazio. Vendono e nascondono mezzi sequestrati, denunciati

Due denunce da parte dei Carabinieri di Trevi nel Lazio, nei confronti di un 60enne ed un 55enne, responsabili di “sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro” e “violazione dei doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro”.  In particolare il 60enne aveva venduto ad un ignaro acquirente un’autovettura sottoposta a sequestro amministrativo dallo scorso gennaio, mentre il 55enne, proprietario e custode di un  autocarro sottoposto a sequestro dal 2016, ha nascosto il veicolo con lo scopo di sottrarlo alla confisca.