Anagni: Sabato e domenica la prima Festa provinciale di Sinistra Italiana

Dal 7 all’8 ottobre ad Anagni, in viale Regina Margherita, si svolgerà la prima Festa provinciale di Sinistra Italiana. Una manifestazione fortemente voluta dalla Federazione provinciale del partito, rappresentata dal segretario Marco Maddalena, con la partecipazione del circolo di Anagni, dei circoli territoriali di SI e dai comitati provinciali di Possibile. Due giornate per un festival politico che vuole collocare la Sinistra sui temi dell’innovazione, dei mutamenti del lavoro e dello sviluppo eco-compatibile. Questo il programma.

Il 7 ottobre, alle ore 18, dibattito sui temi di precarietà, diritti negati, di un nuovo piano del lavoro, di reddito minimo garantito. Fra i relatori Giovanni Paglia, deputato di Sinistra Italiana e Fabrizio Potetti, Segretario regionale della Fiom-Cgil Roma Lazio.
L’8 ottobre, alle 16, confronto sulle idee e proposte per un programma di alternativa e per una lista civica unitaria e di sinistra con i soggetti politici della Sinistra provinciale e delle realtà civiche. Parteciperà Elisabetta Piccolotti della Segreteria nazionale di Sinistra Italiana. Alle ore 18, insieme alle vertenze locali si discuterà sulla costruzione di un modello di sviluppo eco-compatibile, capace di mettere al centro la valorizzazione delle risorse naturali. Fra i relatori Annalisa Corrado, il Comitato scientifico di Possibile. Green Italy e Massimo Cervellini, parlamentare di Sinistra Italiana e membro della Commissione parlamentare sul traffico illecito dei rifiuti.

Durante la festa, sabato 7 ottobre alle 21, ci saranno anche momenti ricreativi con il gruppo musicale “The Weekenders”. Mentre domenica 8 andranno in scena sketch della compagnia teatrale “Acta Est Fabula”, sempre alle 21. E’ previsto un servizio gastronomico per il pubblico.