Alatri – Gioventù Nazionale: “Lampioni accesi per tutti o spenti per tutti”

Mattia Santucci, presidente del Circolo di GN Alatri

“Lo spegnimento dei lampioni comporta un grave problema per la sicurezza sia stradale che per le proprie abitazioni riguardo i furti”. A scriverlo in un comunicato stampa è il direttivo di Gioventù Nazionale di Alatri.
“Apprezziamo molto l’azione che è stata intrapresa da alcuni esponenti di altri partiti a Mole Bisleti – si legge nella nota – i quali hanno segnalato il problema al prefetto e sono riusciti a riappropriarsi del servizio della illuminazione pubblica. La vicina contranda di Laguccio però è da diverse settimane al buio e ora anche le uniche poche strade dove vi erano lampioni accesi sono rimaste al buio totale. Questa situazione comporta tanti disagi per i cittadini dato che si aggiunge al manto stradale ridotto malissimo da anni e pieno di buche, agli incroci già pericolosi per conto loro che senza illuminazione diventano vere trappole della morte ed a testimoniarlo sono i numerosi incidenti che avvengono nei pressi di questi ( vedi incrocio di Via Frittola fra Mole e Laguccio, ingresso della Superstrada zona “Pigne”…). Questa amministrazione – asseriscono gli esponenti di GN – non ha dialogo con la cittadinanza e chiede quasi una prova di forza per vedere chi ne ha di più e se l’unico strumento per risolvere il problema è la segnalazione al prefetto, noi come Gioventù Nazionale, siamo pronti a farla e siamo pronti ad andare anche oltre. Noi speriamo che il sevizio di illuminazione torni ad essere fruibile per tutti, ma crediamo anche nell’equità per le zone di Alatri e per i loro abitanti. Quindi “o accesi per tutti, o spenti per tutti…”

Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine, Il Regionale, La Provincia Quotidiano.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week