Anagni. Il sindaco Bassetta rompe con il pd e revoca le deleghe a Tagliaboschi

Il sindaco di Anagni Fausto Bassetta

La Federazione di Frosinone e il Circolo di Anagni prendono atto della scelta unilaterale del Sindaco, Fausto Bassetta, di estromettere il Partito Democratico dalla maggioranza politica che governa la città, a seguito della revoca delle deleghe assessorili ad Aurelio Tagliaboschi.

<Premesso che il Partito Democratico – si legge in un comunicato – ha sostenuto concretamente e lealmente il Sindaco e l’intera coalizione, con grande senso di responsabilità anche nei momenti più difficili, non si comprendono le ragioni di una scelta che mette fine ad un progetto politico di rinnovamento e cambiamento della Città.

Il PD esprime la propria solidarietà e piena fiducia ad Aurelio Tagliaboschi che in questi anni si è sempre speso con successo e grande forza per il risanamento economico e finanziario dell’Ente.

Alla luce di tutto ciò il circolo del PD di Anagni e la Federazione di Frosinone, ribadiscono l’impegno a lavorare anche fuori dalla maggioranza per il bene della Città di Anagni>.

 

 

 

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI