AQUINO. Adozioni di cani randagi, il bilancio

Affidarsi al volontariato per risparmiare sui costi del randagismo conviene. Ne è testimone il Comune di Aquino che stipulando una convenzione totalmente gratuita con ACL Onlus,  associazione di tutela animale che opera nel frusinate dal 2005, in due anni ha risparmiato oltre 70 mila euro. “Nel 2015 abbiamo fatto rientrare dal Molise 29 cani che Aquino manteneva da anni in un canile senza volontari per scelta delle passate amministrazioni” spiega l’Assessore ai diritti degli animali Federica Di Sotto “e in pochi mesi ACL Onlus ha trovato adozione a 21 di essi. Riceviamo dall’associazione i documenti degli adottanti e foto che dimostrano l’ottima qualità delle adozioni”.  Dalla firma della convenzione, altri 15 cani di Aquino già presenti nei canili della provincia hanno trovato casa gratis e 16 randagi sono stati tolti direttamente dalla strada senza nemmeno vedere la gabbia, in tutto 52 adozioni.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI