Cassino: Candidato sindaco, Ciacciarelli rinnova l’appello per le primarie del Centrodestra

Pasquale Ciacciarelli

“Rinnovo il mio appello a tutte le forze politiche di Centrodestra chiedendo di svolgere le primarie nella città di Cassino”.

Torna sull’argomento il consigliere regionale di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli, che spiega: “E’ una questione di buonsenso. Infatti, la coalizione unita vince dovunque, lo abbiamo visto in Abruzzo, e in ultimo in Sardegna. Non correre insieme nella Città Martire significa consegnarla alla Sinistra, la stessa che l’ha portata al dissesto finanziario. Sarebbe un suicidio, e mi auguro che gli alleati si guardino bene dal dire no, a prescindere dalle primarie. Ripeto – incalza Ciacciarelli – si tratta di uno strumento democratico, che ci permetterebbe di designare il candidato migliore per guidare la città. E’ corretto effettuare le primarie nei Comuni con popolazione superiore ai 15 mila abitanti, e non devo certo ricordare quanto Cassino sia strategica nello scacchiere politico. Il Centrodestra qui non può sbagliare. Le primarie potrebbero celebrarsi già il prossimo 15 marzo, per consentire alla coalizione di arrivare preparata alle elezioni, con un candidato unitario, espressione di tutti. Chi non acconsente, si prenda la responsabilità di spaccare il Centrodestra”.