Cassino. La conferenza stampa di FI “Verso il congresso”

Si è tenuta presso la Sala Restagno del Municipio di Cassino la Conferenza Stampa di Forza Italia “Verso il Congresso”. Ad intervenire il Vice Responsabile Nazionale Forza Italia degli Enti Locali Mario Abbruzzese che ha manifestato soddisfazione per la numerosa presenza di tesserati, consiglieri, attivisti: “La vostra presenza”, dichiara Abbruzzese, “ sta a significare che c’è la volontà di portare avanti una piattaforma congressuale. Il 10 gennaio è il termine per le adesioni al nostro movimento politico ad un costo minimale di 10 euro, mentre il congresso provinciale sarà celebrato nel mese di febbraio.  Noi come Forza Italia Frosinone abbiamo chiesto di essere i primi a celebrare il congresso, considerate le importanti percentuali registrate nello scorso marzo. Si tratterà di un congresso aperto per rigenerare il partito. La stella polare in termini di economia non può essere quella adottata dal Governo giallo verde che rischia di mandare il paese in default. Noi siamo aperti all’Europa, siamo per l’Europa dei popoli e non possiamo assolutamente mettere a rischio questo bene supremo che i nostri predecessori hanno creato con sacrificio. Noi siamo il partito del fare, degli imprenditori, delle Pmi, delle imprese agricole, del SI alle infrastrutture, alla TAV, indispensabili alla crescita economica ed occupazionale dei territori. Dobbiamo necessariamente dare la possibilità alle imprese di restare nel nostro paese, di crescere, scongiurando le delocalizzazioni, contribuire a creare il successo dei nostri artigiani e imprenditori. Il nostro obiettivo è il raggiungimento di 1800 tessere in provincia di Frosinone, perché siamo costantemente presenti tra i giovani, sui territori, al fianco degli amministratori locali.” Il Consigliere Regionale Pasquale Ciacciarelli, impossibilitato a partecipare alla conferenza stampa per impegni istituzionali nella Capitale, dichiara, a margine dell’appuntamento: “Gli amministratori, i dirigenti del nostro movimento politico ed i tanti giovani militanti che rappresentano la futura classe dirigente sono la nostra ricchezza. Dobbiamo ripartire dal 17 % circa registrato in occasione dello scorso appuntamento regionale, perchè quella percentuale è indice della nostra forza. Dall’ occupazione, alla sanità, alla questione rifiuti siamo attenti e presenti sui territori a difesa dei cittadini. Proprio ieri ho tenuto la conferenza stampa in Consiglio Regionale con i sindaci della Provincia di Frosinone per ribadire il fermo NO ai rifiuti della Capitale, in quanto questo territorio non può essere vittima di un’errata gestione regionale dei rifiuti, per cui sono dell’idea che dare voce ai sindaci, agli amministratori locali sia prioritario, così come è necessario adottare una seria programmazione di interventi ed interrompere questa tendenza ad un approccio di tipo emergenziale ai problemi” . Ad intervenire il coordinatore provinciale di Forza Italia Adriano Piacentini: “Bisogna tornare tra i giovani, nelle famiglie, per dire che siamo pronti a riprenderci il Governo di questo Paese, guardando al centrodestra come coalizione. Dall’economia fiscale, all’ occupazione, alle infrastrutture dobbiamo ripartire” , poi è la volta del coordinatore cittadino di Forza Italia e Presidente del Consiglio cittadino Dino Secondino: ” Sono contento di essere iscritto a Forza Italia e sono felice che questo partito abbia deciso di celebrare i congressi. È una sorta di ritorno al passato, quando la politica aveva un forte radicamento sul territorio. La politica deve rappresentare le istanze dei lavoratori, dei pendolari e sono convinto che non esista un centrodestra senza Forza italia, senza i valori che forza Italia incarna da sempre.” Ad intervenire il Consigliere comunale e Coordinatore FI Giovani Gianrico Langiano: “essere presenti sul territorio, tra i giovani, i commercianti è il modo di ricominciare. “ Infine, interviene la Consigliera comunale e Provinciale Rossella Chiusaroli:” Milito da venti anni in questo partito, credo fortemente nei suoi valori, e credo che sia il momento di ritrovare l’entusiasmo del passato, al fianco dei giovani, delle famiglie, delle imprese, facendo leva sul radicamento sui territori.”

 

Cinzia Cerroni