Ceccano. Colpo di scena a Palazzo Antonelli: Fiorella Tiberia vice sindaco

Colpo di scena a palazzo Antonelli a Ceccano. Dopo averla rimossa dalla giunta, lo scorso 10 novembre, il sindaco Roberto Caligiore la promuove a vicesindaco, con delega ai servizi sociali, all’integrazione socioculturale e ai rapporti con l’Ater. Parliamo di Fiorella Tiberia. Il vice sindaco emerito, dopo soli trentotto giorni, torna a fare l’assessore alla pubblica istruzione, ai servizi scolastici, al turismo ed al trasporto pubblico sociale. Un grande colpo di scena dunque. Una mossa ad hoc. Caligiore, prima del Consiglio di ieri sera sul bilancio, è tornato così sulle sue decisioni ed ha accettato tutte le richieste di Tiberia  e degli altri due dissidenti: il consigliere Colombo Liburdi e Roberto Savy. A Liburdi, capo del “Gruppo misto” è stata assegnata la delega ai lavori pubblici e la possibilità di partecipare alle riunioni pre-giunta. La maggioranza è per ora ripristinata.

Cinzia Cerroni