Ferentino. Approvato il bilancio consuntivo, conti in attivo

Per il dodicesimo anno consecutivo, il rendiconto di gestione, annualità 2016, del Comune di Ferentino chiude con un avanzo di amministrazione.
“Il nostro – dice il Sindaco, Antonio Pompeo – è un andamento gestionale consolidato, la contabilità è in ordine e la stabilità assicurata. Abbiamo conseguito questi risultati grazie all’apporto unanime dell’intera amministrazione. Giunta, Consiglio comunale, responsabili dei settori e tutti i dipendenti, hanno saputo dare impulso, spesso superando notevoli difficoltà. L’ennesimo risultato positivo ottenuto quest’anno permette all’amministrazione di compiere scelte strategiche d’investimento e riservare un’attenzione ancora maggiore ai servizi. Faccio qualche esempio: abbiamo sostenuto con le nostre risorse gli interventi socio-assistenziali, come l’assegno economico per il servizio civico, il progetto SPRAR in collaborazione con molti Comuni limitrofi e un progetto di solidarietà per la raccolta di fondi in favore delle popolazioni terremotate. Il Comune ha rispettato l’indicatore di tempestività dei pagamenti ai creditori e, anzi, ha ancora migliorato rispetto al passato scendendo a 44 giorni contro i 53 del 2015”.
“La quota di avanzo libero – sostiene l’Assessore al Bilancio Franco Martini – è di 589.819,22 euro. Un risultato oggettivo che vogliamo evidenziare con orgoglio. Ferentino risulta uno dei migliori Comuni nella tempistica dei pagamenti. Abbiamo agito con la massima prudenza per evitare situazioni di squilibrio, rischi di anticipazione di cassa, e sono stati garantiti tutti i servizi ai cittadini, con un adeguato livello quantitativo e qualitativo, nonostante i tagli ai trasferimenti da parte dello Stato e della Regione.

CONDIVIDI