Frosinone. Abbruzzese si scaglia contro Acea

“Ormai la vera mission di Acea è quella di far sborsare ulteriori soldi ai cittadini della provincia di Frosinone. Ad una multinazionale dovrebbe stare a cuore il confronto con il territorio e con le istituzionali invece, come ho già detto molte volte, al gestore predilige lo scontro nelle sedi giudiziarie”. Parole di Mario Abbruzzese consigliere regionale di Forza Italia del Lazio e presidente della Commissione Speciale Riforme Istituzionali. “Tutti compatti dobbiamo marciare su Acea – ha detto – e riuscire a liberare la Ciociaria. Una società che ha sempre mal gestito il servizio idrico, con bollette esorbitanti e condutture fatiscenti.
Tanto che la provincia di Frosinone è maglia nera in Italia per la dispersione idrica, si parla addirittura del 70% del flusso. Quindi non possiamo sempre dare tutta la colpa ai sindaci se in 12 anni non è stata fatta una manutenzione adeguata o interventi per risanare le infrastrutture esistenti. In questi anni di gestione sono emerse moltissime criticità , in merito, soprattutto, alla gestione quotidiana del servizio idrico, alle tariffe applicate, agli esigui investimenti effettuati ed ai pessimi rapporti con i cittadini della Provincia di Frosinone. Nonostante ci siano state numerose prese di posizione contro la gestione da parte di Acea, la società non hai mai cambiato atteggiamento”.

CONDIVIDI