Frosinone. Nicola Ottaviani attacca la minoranza

Nicola Ottaviani

A seguito della temporanea assenza di alcuni consiglieri comunali di maggioranza, non presenti in città per il periodo di ferie, il consiglio comunale programmato in prima convocazione per ieri, si terrà in seconda convocazione nella giornata di oggi, tenuto conto del fatto che le minoranze del Pd, del Cinque stelle e di altri gruppi non hanno risposto all’appello, evitando l’apertura della seduta con il relativo numero legale. “Come al solito le minoranze si sono trasformate velocemente nelle solite, sterili opposizioni all’interno del consiglio comunale – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – Approfittare della temporanea assenza per le ferie di fine luglio di alcuni consiglieri comunali, per darsela a gambe dal consiglio comunale, con l’unico risultato di aggiornare la seduta all’indomani, significa brillare per inconsistenza e povertà di contenuti. Vorrà dire che per tutto il corso della consiliatura, o in prima o in seconda convocazione, faremo a meno della loro presenza, ricordandoli solo per apparizioni fugaci e per l’interpretazione suggestiva del ruolo di fantasmi della politica”. Il consiglio comunale di Frosinone, quindi, è stato aggiornato ad oggi alle 19.30.

CONDIVIDI